1_Rognoni

Stiamo tornando al Medioevo? – di Carlo Rognoni

Stiamo tornando al Medioevo?  di Carlo Rognoni Per quanto possa sembrare una provocazione, un paradosso, lontano dalla realtà che pensiamo di conoscere, i due fenomeni della globalizzazione che oggi più condizionano il nostro modo di leggere il mondo, di vivere i rapporti sociali, ossia la rivoluzione digitale (che vuol dire la fine del sistema delle […]

Condividi questo articolo se lo hai trovato interessante
2_Peschiera

I nostri referendum alla Catalano – di Marco Peschiera

I nostri referendum alla Catalano di Marco Peschiera Meno male che siamo italiani: noi, i referendum li facciamo alla Catalano. Niente a che vedere con Barcellona: ci si riferisce a Massimo Catalano, l’amabile barbuto personaggio che nel cazzeggio televisivo di Renzo Arbore era chiamato, dopo profonde meditazioni, a elargire le sue massime filosofiche: “Meglio sposare […]

Condividi questo articolo se lo hai trovato interessante
3_Pinotti

La difesa dell’Europa – di Roberta Pinotti

La difesa dell’Europa di Roberta Pinotti Il sogno di un’Europa unita si delinea con sufficiente nitidezza nel momento più difficile per il nostro continente. Nell’Europa dei totalitarismi e, poi, della guerra, pochi visionari sanno guardare oltre l’immanenza del momento, presagendo quello che potrà avvenire da lì a pochi anni ma su cui nessuno, in quel […]

Condividi questo articolo se lo hai trovato interessante
4_Levi

Catalogna: quanto pesa la storia sul futuro? – di Guido Levi

Catalogna: quanto pesa la storia sul futuro? di Guido Levi Per Marc Bloch “l’incomprensione del presente nasce fatalmente dall’ignoranza del passato”. Per questa ragione gli antichi consideravano la storia magistra vitae, nella consapevolezza che spesso i problemi hanno radici profonde, che ci riportano indietro nel tempo. Potremmo anche aggiungere che risalire all’origine delle questioni talvolta […]

Condividi questo articolo se lo hai trovato interessante
5_De Bernardi

Uso pubblico della storia – di Alberto De Bernardi

Uso pubblico della storia di Alberto De Bernardi Con l’espressione “uso pubblico della storia” – scriveva oltre venti anni fa Nicola Gallerano – “mi riferisco a tutto ciò che si svolge fuori dei luoghi deputati della ricerca scientifica in senso stretto, della Storia degli storici, che è invece scritta di norma per gli addetti ai […]

Condividi questo articolo se lo hai trovato interessante
pezzo Galli

Democrazia e multinazionali – di Giorgio Galli

Democrazia e multinazionali di Giorgio Galli    Trecentoottantasei imprese multinazionali hanno in mano i destini del pianeta. Le ha censite Mediobanca nel 2012. Quasi tutte (il 90% circa) hanno sede nel nord Europa e soprattutto nei Paesi di lingua inglese. Sono i Paesi nei quali si è sviluppata la democrazia. In novemila anni di storia […]

Condividi questo articolo se lo hai trovato interessante
7_Maffettone

Crisi sistemica e rinnovamento della politica – di Sebastiano Maffettone

Crisi sistemica e rinnovamento della politica di Sebastiano Maffettone  Un’ideologia contraria al sistema politico basato sui partiti ha caratterizzato tutta la vita della Repubblica italiana dal dopoguerra a oggi. Pur differenti tra loro le esperienze dell’Uomo qualunque, dei movimenti del 1968, del comunismo dei gruppuscoli e di quello omicida delle Br, della destra eversiva (dal […]

Condividi questo articolo se lo hai trovato interessante

Sfidare il cambiamento – di Carlo Rognoni

Sfidare il cambiamento    di Carlo Rognoni “Democrazie a repentaglio”, “Democrazia senza popolo”, “La fine del dibattito pubblico: come la retorica sta distruggendo la lingua della democrazia”, “Non ti delego più: perché abbiamo smesso di credere nella loro politica”, “Populismo 2.0”, ma anche “Sinistra e popolo”, “Italia senza sinistra”, “La società orizzontale”. Sono solo alcuni dei […]

Condividi questo articolo se lo hai trovato interessante
2_Veltroni

Democrazia aperta, non virtuale – di Walter Veltroni

Democrazia aperta, non virtuale di Walter Veltroni Se la democrazia così come l’abbiamo conosciuta e continuiamo a  conoscerla qui da noi in Occidente, e cioè nella sua forma rappresentativa, finisse per astratta e malaugurata ipotesi domani, all’improvviso, non si sbaglierebbe a considerarla solo come una piccola parentesi, nella storia della vicenda umana. Imperatori e re, […]

Condividi questo articolo se lo hai trovato interessante
3_Prausello

Democrazia nazionale, democrazia europea e globalizzazione – di Franco Praussello

Democrazia nazionale, democrazia europea e globalizzazione  di Franco Praussello Fra le determinanti che hanno messo in crisi gli assetti dei sistemi democratici tradizionali quelle di origine internazionale sono talvolta scarsamente dibattute in termini approfonditi, nonostante il ruolo crescente che hanno assunto negli ultimi decenni. La tendenza generale è infatti quella di dare per scontata la […]

Condividi questo articolo se lo hai trovato interessante