Bando Concorso d’arte Primo Premio “Luciano Bolis”

-ILSREC per la Scuola -ILSREC per l’Università -Giornata di studi federalisti -Agenda degli eventi

Concorso d’Arte

Primo Premio ILSREC

“Luciano Bolis”

in collaborazione con

 

Modalità di adesione nell’ambito del Progetto

La partecipazione al Concorso d’Arte può avvenire individualmente, quale momento formativo autonomo o per classi di studenti nell’ambito del Programma di Alternanza Scuola-Lavoro.

 

► Contenuti

Il Concorso per giovani artisti La nuova Europa: un nuovo umanesimo tra arte e memoria pone al centro il tema della cittadinanza europea e della democrazia quali risposte culturali ai rigurgiti del razzismo e alle chiusure nazionalistiche e ci interroga sul ruolo di un’Europa intesa non come visione retorica ma come luogo concreto di creazione del “futuro”.

Il Concorso d’Arte promosso dall’ILSREC vuole premiare le opere (pittura, scultura/installazioni, fotografia, video e digital art) più significative attinenti al tema. Alla fine del percorso creativo, i premiati avranno diritto a esporre temporaneamente le opere in un prestigioso spazio espositivo genovese.

Il Premio è intitolato a Luciano Bolis, partigiano Medaglia d’argento al V.M., europeista, fondatore dell’Istituto.

_______________________________________________________

Scarica il modulo di adesione al concorso

Compilalo e restituiscilo a europa.concorso@ilsrec.it

_______________________________________________________

scarica la locandina del bando

Concorso “La nuova Europa: un nuovo umanesimo tra arte e memoria” – Assegnazione del Primo Premio ILSREC “Luciano Bolis” per la miglior opera d’arte. 

  • Categorie dei destinatari: il Concorso ammette due categorie di artisti:
    • Studenti delle Scuole secondarie di secondo grado e under 20. 
    • Studenti Universitari, d’Accademia e di Scuole d’Arte e under 35.
  • Aree tematiche

Sono previste le seguenti tre aree tematiche:

  • L’Europa ieri e oggi

Dall’Olocausto alla Carta dei diritti dell’U.E.: gli eventi, le immagini, i personaggi che hanno scandito la storia, dalle leggi razziali al processo di integrazione europea.

 

  • L’Europa che sarà, l’Europa che vogliamo

Attraverso la rappresentazione, il racconto in immagini dell’Europa che vorremmo: vocazione, sentimenti, valori fondanti, obiettivi della nostra Europa in un futuro prossimo.

 

  • L’umanità è una sola

Crollati i muri novecenteschi, altre frontiere vengono erette oggi e nuove  e inquietanti barriere… al di là delle quali vive un’umanità in fuga. Quale Europa innanzi a questa drammatica sfida per la civiltà? 

  • Tecniche e tipologie delle opere
  • Pittura: tutte le tecniche e tutti i supporti, inclusa la rielaborazione fotografica/digitale;

Formato: max Altezza 1,50 m x Base 1,50 m.

 

  • Scultura/installazioni: tutti i materiali;

Formato: max Altezza 1,50 m x Base 1,50 m x Profondità 1,50 m, escluso il supporto, che deve essere comunque fornito dall’autore.

  • Video e Digital Art: durata massima 8 minuti;

Formato: Avi, Mp4;

Fotografia: la fotografia deve essere dotata di supporto rigido, cornice ed essere pronta per  l’affissione;

Formato: max Altezza 1,50 m x Base 1,50 m.

  • Iscrizione

L’iscrizione al concorso è individuale.

È fatta eccezione per le classi di studenti che partecipano nell’ambito del programma di Alternanza Scuola-Lavoro.

Ogni artista può concorrere con una sola opera e in una sola categoria tematica a sua scelta.

L’iscrizione può avvenire collegandosi alla pagina dedicata al Concorso del sito ILSREC all’indirizzo:

 

e compilando l’apposito form, oppure presso la sede ILSREC (via del Seminario 16, 16121 Genova GE – IV piano. Corpo C) a partire dal giorno 15 dicembre 2018 ed entro e non oltre il 12 marzo 2019.

 

  • Consegna

Le opere devono essere inviate a mezzo fotografia entro e non oltre il 12 marzo 2019 tramite posta elettronica all’indirizzo europa.concorso@ilsrec.it

numero foto dell’opera richieste: 3;

formato: Jpeg-Jpg;

dimensioni: max 5MB; pixel 3000×3000.

  • Comitato scientifico organizzatore

Il Comitato scientifico organizzatore del Concorso valuta le opere partecipanti e assegna i premi suindicati, a proprio insindacabile giudizio.

La valutazione e la definizione della graduatoria delle opere premiate avviene a cura del Comitato attraverso la visione delle stesse sulla base delle fotografie tramesse, a cura degli autori, tramite posta elettronica all’indirizzo:

europa.concorso@ilsrec.it

 

  • Premiazione

Per ciascuna delle due categorie di partecipanti ammesse al Concorso sono premiate tre opere (prima, seconda e terza classificata) per ciascuna delle tre aree tematiche previste dal bando, per un totale di 18 opere.

Agli autori delle 18 opere premiate verranno consegnati una Medaglia ILSREC e un Attestato.

Le opere vincitrici avranno diritto a essere esposte al pubblico a Genova, Palazzo Ducale, Sala Liguria, dal 19 al 25 marzo 2018.

Gli autori di ciascuna opera Prima classificata di ogni Sezione (due categorie di partecipanti per tre aree tematiche, quindi in tutto sei opere) riceveranno inoltre il Primo Premio ILSREC “Luciano Bolis” per la miglior opera d’arte.

La premiazione si terrà a Genova il 21 marzo 2019 a Palazzo Ducale, nella sala conferenze lo spazio espositivo di Sala Liguria Spazio Aperto, unitamente a un dibattito di approfondimento sui temi oggetto del Concorso.

 

  • Esposizione

L’esposizione avrà inizio il giorno 19 marzo 2019 e terminerà il giorno 25 marzo 2019.

Nei giorni 18 marzo e 26 marzo 2019 avverranno rispettivamente l’allestimento e la disinstallazione della mostra.

  • Trasporto: il trasporto delle opere premiate presso lo spazio espositivo (Genova, Palazzo Ducale, Sala Liguria) e il ritiro delle stesse, con relativi oneri di spesa, sono a carico degli artisti.
  • Custodia: Sarà cura dell’ILSREC garantire adeguati mezzi di controllo, tutela, guardiania dello spazio espositivo per il periodo di permanenza delle opere. 

 

Condividi questo articolo se lo hai trovato interessante