Internati militari italiani: la medaglia dell’Ilsrec a Bruno Fossa

In occasione del convegno “la deportazione dei militari italiani nei lager nazisti”, l’Istituto ligure per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea conferisce una medaglia a Bruno Fossa, presidente della sezione Genovese dell’Anei, uno degli ultimi testimoni dell’internamento dei militari italiani.

Bruno Fossa, classe 1920, è militare di leva in Albania quando, dopo l’8 settembre 1943, viene catturato dai tedeschi e deportato nello Stalag IX a di Kassel, presso il quale è detenuto sino alla liberazione del campo.

Condividi questo articolo se lo hai trovato interessante

Autore dell'articolo: Istituto Ligure per la Storia della Resistenza e dell′Età Contemporanea

ILSREC - Istituto Ligure per la Storia della Resistenza e dell'Età Contemporanea. Questo Istituto, fin dalla sua fondazione nell'immediato dopoguerra persegue, con spirito di verità e rigore scientifico, lo studio e la divulgazione dei molteplici aspetti che hanno mosso e caratterizzato la Resistenza, nel quadro degli eventi che hanno drammaticamente segnato l’intera storia del Novecento.