Storia e Memoria n.1 2022

Il 75° anniversario della Costituzione repubblicana

Storia e Memoria anno XXXI • N° 1/2022

L’Editoriale
Giacomo Ronzitti La Costituzione come stella polare per il futuro 9
IL 75° ANNIVERSARIO DELLA COSTITUZIONE REPUBBLICANA.

UN VIAGGIO TRA PASSATO, PRESENTE E FUTURO DELLA CARTA

Giovanni Maria Flick  La Costituzione italiana ieri, oggi e domani 17
Alfredo Canavero  La stagione costituente 31
Maria A. Falchi Donne e Costituzione: tra storia e attualità 45
Franco Praussello La Costituzione economica dall’Italia all’Europa 55
Daniela Preda La dimensione europea nella Costituzione italiana 67
Francesco Bonini La Carta italiana in un orizzonte mondiale 87
PROGETTO DIDATTICO SUL 75° DELLA COSTITUZIONE
Tra passato, presente e futuro: un viaggio in occasione del 75° della Costituzione 105
Liceo Artistico Cardarelli, Classe V A La libertà d’espressione e l’opera Refraction  di Ai Weiwei  109
MEMORIE DI LIGURIA
Paolo Battifora  “Un piano prestabilito di totalitaria spoliazione dell’industria genovese”. Il caso Siac e la politica predatoria tedesca dopo l’8 settembre 1943 121
Luca Irwin Fragale La massoneria dalla Liguria al Parlamento fascista 147
PUBLIC HISTORY
Anna Lombardi  Il centenario della Conferenza internazionale di Genova: una rievocazione storica attraverso le immagini 165
Mario Galeotti Avventura nel deserto. Aspetti e luoghi del colonialismo italiano nel cinema del Ventennio 189
RECENSIONI
Matteo Antonio Napolitano Verso l’Europa unita. Il percorso  politico-istituzionale di Giulio Bergmann (Guido Levi) 209
Patrizio Gonnella e Dario Ippolito  Bisogna aver visto. Il carcere nella riflessione
degli antifascisti (Paolo F. Peloso)
212
AUTORI 220
RED. Tre mesi tra i ribelli. Giugno-agosto 2022

Museo della Resistenza e della vita sociale in Val Borbera “G.B. Lazagna”

222

 

 

Condividi questo articolo se lo hai trovato interessante

Autore dell'articolo: Istituto Ligure per la Storia della Resistenza e dell′Età Contemporanea

ILSREC - Istituto Ligure per la Storia della Resistenza e dell'Età Contemporanea. Questo Istituto, fin dalla sua fondazione nell'immediato dopoguerra persegue, con spirito di verità e rigore scientifico, lo studio e la divulgazione dei molteplici aspetti che hanno mosso e caratterizzato la Resistenza, nel quadro degli eventi che hanno drammaticamente segnato l’intera storia del Novecento.

Lascia un commento