25 gennaio 2024- Scripta manent. Le leggi razziali attraverso i documenti del Consiglio Comunale di Genova. Giuseppe Bavesi: un caso di scuola.

Convegno di studi in occasione della presentazione della mostra

Scripta manent. Le leggi razziali attraverso i documenti del Consiglio Comunale di Genova. Giuseppe Bavesi: un caso di scuola.

25 gennaio 2024

ore 15:00, Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi, Via Garibaldi

 

Apertura lavori

Carmelo Cassibba, Presidente Consiglio Comunale di Genova

Giacomo Ronzitti, Presidente ILSREC

 

Saluti istituzionali

Marco Bucci, Sindaco di Genova

Giovanni Toti, Presidente di Regione Liguria

Cinzia Teresa Torraco, Prefetto di Genova

 

Interventi

Ariel Dello Strologo, Consigliere Comune di Genova

Angiolo Veroli, Consigliere Comune di Genova

Lectio magistralis di

 

Paolo BattiforaStorico, Comitato Scientifico ILSREC

“Dalla discriminazione alla ”soluzione finale” della questione ebraica”

Chiara DogliottiStorica, Comitato Scientifico ILSREC

“Giuseppe Basevi e la persecuzione ebraica a Genova: un caso di scuola”

 

Mostra visitabile dal 25 gennaio all’8 febbraio 2024 presso il porticato superiore di Palazzo Tursi

A cura della Presidenza del Consiglio comunale di Genova e della Istituto Ligure per la Storia della Resistenza e dell’età contemporanea (ILSREC), con il contributo della Comunità Ebraica di Genova (CEG)

 

 

Clicca qui per scaricare il dépliant dell’evento

 

FOTO DELL’EVENTO

 

                           

Condividi questo articolo se lo hai trovato interessante

Autore dell'articolo: Istituto Ligure per la Storia della Resistenza e dell′Età Contemporanea

ILSREC - Istituto Ligure per la Storia della Resistenza e dell'Età Contemporanea. Questo Istituto, fin dalla sua fondazione nell'immediato dopoguerra persegue, con spirito di verità e rigore scientifico, lo studio e la divulgazione dei molteplici aspetti che hanno mosso e caratterizzato la Resistenza, nel quadro degli eventi che hanno drammaticamente segnato l’intera storia del Novecento.

Lascia un commento