Summer School 2017 Insegnare l’Europa contemporanea

Summer School 2017

Insegnare l’Europa contemporanea

Chi avrebbe immaginato, alcuni anni fa, che l’Europa sarebbe divenuta un oggetto di discussione così accesa, al centro del dibattito politico dei paesi che la compongono? Osservata dal punto di vista scolastico, poi, non pare che l’Europa sia mai stata un tema centrale. È stata, si deve riconoscere, lo “sfondo naturale” e quasi ovvio di alcuni temi centrali del curricolo (come la rivoluzione francese, l’industrializzazione o la colonizzazione). Teatro di guerre, trattati di pace, di sviluppi e crisi economiche, ma mai un “soggetto” storico.

Oggi l’Europa è divenuta  una questione cruciale e perciò è vitale che essa acquisti lo statuto di un “oggetto di studio”, del quale la scuola, e la storia, si deve occupare. È necessario che gli allievi abbiano gli opportuni strumenti conoscitivi per affrontare criticamente questa nuova situazione e per la loro corretta formazione alla cittadinanza. Questo è  l’obiettivo della quarta edizione della Summer School “Laboratorio del Tempo presente”, intitolata, appunto, Insegnare l’Europa contemporanea. Politiche, culture, società: dalla storia al tempo presente, in programma a Fiesole dal 28 al 30 agosto, sotto la direzione di Antonio Brusa. Tre giornate per comprendere come l’Europa di oggi si è formata, osservarne l’ascesa e il declino nel panorama mondiale, analizzarne il travaglio nella prima, sanguinosa, parte del Novecento, e il tentativo di costruire una società civile europea, fino alle vicende dell’Unione europea.

 

 

Programma

Lunedì 28 agosto 2017

Saluti Simone Neri Serneri

Presentazione Antonio Brusa

9.45-10.30 Relazione di apertura: Tommaso DettiPerché l’Europa? Ascesa e declino del primato europeo tra Otto e Novecento

10.30-10.50 Federico RomeroDefinire l’Europa. Una prospettiva geo-politica e di relazioni internazionali (introduzione)

11.00-13.00 Discussione nei gruppi e presentazione dei materiali didattici

14.30-16.00 Federico Romero, Intervento generale e discussione

 

Martedì 29 agosto 2017

9.30-9.50 Paolo CapuzzoVerso una società europea: guerre e rivoluzioni 1905-1947 (introduzione)

10.00-13.00 Discussione nei gruppi e presentazione dei materiali didattici

14.30-16.00 Paolo Capuzzo, Intervento generale e discussione

 

Mercoledì 30 agosto 2017

9.30 – 12.30 Verso una società civile europea: istituzioni, economia e società, 1930-2000

Sessioni parallele

Alessandro CavalliIdentità plurime e cittadinanza

Mariuccia SalvatiSviluppo, benessere, crisi

Carlo SpagnoloPopoli e nazionalismi: andata e ritorno

14.30-15.30 Maurizio CottaL’Unione Europea ha sessant’anni: può la sua architettura attuale superare le crisi degli ultimi anni e quelle prossime?

15.30 – 16.30 Antonio BrusaCarla MarcelliniChiusura dei lavori

 

Sede

La Summer School si terrà presso Villa “La Stella” e il Centro studi CISL, due adiacenti strutture, ospitali e adeguatamente attrezzate alle pendici della collina di Fiesole. Un vero e proprio “campus”, all’interno del quale gli insegnanti alloggeranno e seguiranno le sessioni del corso di formazione, collocato, tramite i mezzi pubblici, al tempo stesso a pochi minuti da Fiesole e dal centro di Firenze.

http://www.villalastella.it   http://www.centrostudi.cisl.it/

 

Direttore: Antonio Brusa

Comitato scientifico: Antonio Brusa, Alberto De Bernardi, Marcello Flores, Carla Marcellini, Matteo Mazzoni, Simone Neri Serneri.

Tutor: Enrico Bacchetti, Paolo Battifora, Marida Brignani, Flavio Febbraro, Chiara Fragiacomo, Gigi Garelli, Elena Mastretta, Nadia Olivieri, Enrico Pagano, Luciana Ziruolo.

 

 

Iscrizione

Per iscriversi inviare l’apposito modulo al seguente indirizzo mail: isrt@istoresistenzatoscana.it, indicando in oggetto SUMMER SCHOOL 2017 e scegliendo una delle tre opzioni sotto elencate:

 

Pacchetto A: Iscrizione + affitto sale + 3 pranzi + 3 pernottamenti (dalla sera del 27 a quella del 29): 360 euro. Chi intende avvalersi di questa soluzione deve far pervenire l’adesione entro il 12 maggio

 

Pacchetto B: Iscrizione + affitto sale + 3 pranzi presso le strutture: 130 euro. Chi intende avvalersi di questa soluzione deve far pervenire l’adesione fino all’esaurimento dei posti disponibili e comunque entro il 30 giugno 2017.

Pacchetto C: Iscrizione + affitto sale: 80 euro. Chi intende avvalersi di questa soluzione deve far pervenire l’adesione fino all’esaurimento dei posti disponibili e comunque entro il 30 giugno 2017.

 

 

Contatti

isrt@istoresistenzatoscana.itsegreteria@insmli.it

www.novecento.orgwww.italia-resistenza.it

Condividi questo articolo se lo hai trovato interessante

Autore dell'articolo: Istituto Ligure per la Storia della Resistenza e dell′Età Contemporanea

ILSREC - Istituto Ligure per la Storia della Resistenza e dell'Età Contemporanea. Questo Istituto, fin dalla sua fondazione nell'immediato dopoguerra persegue, con spirito di verità e rigore scientifico, lo studio e la divulgazione dei molteplici aspetti che hanno mosso e caratterizzato la Resistenza, nel quadro degli eventi che hanno drammaticamente segnato l’intera storia del Novecento.