“Storia e memoria” 1/2018 – L’Europa tra passato e futuro

È  in uscita il nuovo numero di “Storia e memoria” (1/2018).

Il fascicolo, aperto dall’editoriale di Carlo Rognoni, si articola in due sezioni: I Temi della Storia e Memorie di Liguria. La prima comprende le relazioni tenute al convegno ILSREC L’Europa tra passato e presente (Genova, 23 ottobre 2017) da Maria Eleonora Guasconi, Andrea Orlando, Roberta Pinotti, Franco Praussello e Daniela Preda, introdotte dall’intervento del presidente Giacomo Ronzitti. A seguire  il saggio di Renzo Repetti sui progetti di pacifismo ed europeismo in età moderna e la prolusione di Giacomo Ronzitti pronunciata il 13 aprile 2018 al convegno Resistenza, Repubblica, Costituzione, organizzato in occasione dell’intitolazione dell’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea a Raimondo Ricci, illustre presidente e presidente onorario ILSREC per due decadi e protagonista della vita politica e civile del nostro Paese.

La seconda sezione propone l’articolo di Franco Gimelli sul contributo dei partigiani sovietici in VI Zona, con particolare attenzione alla figura di Fiodor Andrianovic  Poletaev, e i saggi dei ricercatori dell’Istituto Francesco Caorsi e Alessio Parisi  sulla realizzazione del progetto della Banca dati del Partigianato ligure con la presentazione del lavoro di ricerca di Giacomo Ronzitti.

Chiude il numero il ricordo di Paolo Cugurra, partigiano, insigne avvocato del foro di Genova, autorevole dirigente dell’ILSREC e collaboratore della rivista “Storia e memoria”, scomparso il 22 maggio 2018.

In Ilsrec Informa, come di consuetudine, sono illustrate le attività promosse e patrocinate dall’ILSREC “Raimondo Ricci”, le donazioni alla Biblioteca e all’Archivio, i progetti di ricerca e l’attività didattica, aggiornamento e formazione programmati e svolti nel corso dei primi mesi dell’anno.

Condividi questo articolo se lo hai trovato interessante

Autore dell'articolo: Istituto Ligure per la Storia della Resistenza e dell′Età Contemporanea

ILSREC - Istituto Ligure per la Storia della Resistenza e dell'Età Contemporanea. Questo Istituto, fin dalla sua fondazione nell'immediato dopoguerra persegue, con spirito di verità e rigore scientifico, lo studio e la divulgazione dei molteplici aspetti che hanno mosso e caratterizzato la Resistenza, nel quadro degli eventi che hanno drammaticamente segnato l’intera storia del Novecento.